loader image

TRUST: nullo se il disponente mantiene il controllo sui beni

Consulenza d’Impresa

Con una recente sentenza del 02.04.2019, il Tribunale di Reggio Emilia ha affermato che, per istituire un trust pienamente valido ed efficace, è necessario che vi sia l’effettiva perdita da parte del disponente della disponibilità di quanto conferito nel trust stesso. In caso contrario, ossia qualora la perdita del controllo sui beni si rivelasse solo apparente, il trust dovrà essere dichiarato nullo (sham trust), e come tale, non produttivo dell’effetto segregativo tipico dell’istituto.

Sul punto, infatti, è bene precisare che, ai sensi dell’art. 2 della Convenzione dell’Aja (L. 364/1989), è richiesta quale condizione essenziale per il riconoscimento del trust l’esistenza di un autonomo potere in capo al trustee di gestione e di controllo del bene oggetto della segregazione patrimoniale, affinché non vi possa essere alcuna interferenza da parte del disponente.

Articoli recenti

Sistema di Vendita Piramidale: Starlife multata da AGCM

Sistema di Vendita Piramidale: Starlife multata da AGCM

Il caso Starlife: sistema di Vendita Piramidale al bando e multa di 850.000 Euro  Ancora una volta, l’AGCM (l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) ha affrontato un caso di Sistema di Vendita Piramidale (LINK PROVVEDIMENTO), la cui diffusione non sembra...

leggi tutto

Scopri anche

Il nostro magazine di approfondimento che racconta i nuovi scenari del diritto applicato al mondo digitale ed alle nuove tecnologie.

Vorresti una consulenza legale?

Programma la tua Videocall

Vorresti approfondire ?

Contattaci 

Tipologia